distillati

L’istituto di analisi sensoriale Limba organizza corsi per assaggiatori di distillati, in tutta Europa e anche in Asia e in America, a partire da semplici laboratori introduttivi fino a corsi di formazione avanzati altamente strutturati. I corsi di Limba vanno oltre l’idea di semplici degustazioni, offrendo la possibilità di apprendere in maniera stimolante e divertente le tecniche operative e le strategie procedurali più efficaci nell’assaggio dei distillati.

I corsi di analisi sensoriale dei distillati possono essere realizzati sia come moduli generali, incentrati su molte tipologie di acquavite, sia in forma più specifica. I corsi specifici normalmente a disposizione sono sei:
1. Armagnac e Cognac
2. Rum
3. Tequila 100% agave
4. Whisky
5. Distillati di frutta (prevalentemente incentrato sulle molte varietà di rakija balcaniche, mirabelle de Lorraine francese, pálinka ungherese, abricotine, damassine e eau-de-vie de poire du Valais svizzere)
6. Distillati di vinacce (prevalentemente incentrato sulla grappa ed eventualmente su marc francese, chacha georgiano, aguardente bagaceira portoghese, orujo galiziano e tsikoudia cretese)

I corsi consentono di:
• comprendere le specificità dei distillati e l’uso dei loro descrittori
• avere una visione più ampia delle interazioni e delle interdipendenze fra le forze che compongono l’equilibrio tattile-gustativo, il quadro visivo e quello aromatico
• padroneggiare una terminologia sensoriale univoca e realmente condivisa (e quindi anche di riconoscere ed evitare le ambiguità lessicali semantiche)
• ottenere accurate mappe sensoriali dalle quali ricavare profili descrittivi quantitativi, profili edonici, indici di piacevolezza, generatori edonici e molte altre informazioni semplicemente impensabili o non attendibili nelle comuni degustazioni monocratiche
• approfondire la conoscenza dei difetti e imparare a valutarli in un’ottica sia qualitativa che quantitativa

Dal 2006, l’istituto Limba ha realizzato numerosi progetti di studio internazionali sull’assaggio dei distillati, in particolare in Francia sull’armagnac, a Barbados sul rum, in Messico sul tequila (100% agave), in Scozia, Canada, Giappone sul whisky, ancora in Giappone sullo shōchū, nei paesi balcanici sulle diverse varietà di rakija.

Contattaci:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s