vino

L’istituto di analisi sensoriale Limba organizza regolarmente corsi per assaggiatori di vino, in tutta Europa e anche in Asia e in America, a partire da semplici laboratori introduttivi fino a corsi di formazione avanzati altamente strutturati, sia nell’ambito dei più importanti eventi internazionali sia in quello privato.  I corsi di Limba vanno oltre l’idea di semplici degustazioni, offrendo la possibilità di apprendere in maniera stimolante e divertente le tecniche operative e le strategie procedurali più efficaci nell’assaggio del vino.

I corsi di analisi sensoriale del vino consentono di:
• avere una visione più ampia delle interazioni e delle interdipendenze fra le forze che compongono l’equilibrio tattile-gustativo, il quadro visivo e quello aromatico
• distinguere l’approccio scientifico moderno da quello tradizionale ai concetti di aromi primari, secondari e terziari
• riconoscere gli aromi primari diretti e indiretti (o silenti), gli aromi secondari e l’equilibrio esteri/alcoli superiori di origine fermentativa, gli aromi terziari e i fattori condizionanti i processi di decadimento sensoriale ossidativo
• definire le percezioni di acidità, astringenza, morbidezza e amaro e le classi di sostanze coinvolte
• prevedere l’effetto della temperatura su acidità, astringenza, morbidezza, amaro e anidride carbonica
• padroneggiare una terminologia sensoriale univoca e realmente condivisa (e quindi anche di riconoscere ed evitare le ambiguità lessicali semantiche)
• ottenere accurate mappe sensoriali dalle quali ricavare profili descrittivi quantitativi, profili edonici, indici di piacevolezza, generatori edonici e molte altre informazioni semplicemente impensabili o non attendibili nelle comuni degustazioni monocratiche
• adeguare le tecniche di analisi sensoriale in funzione delle diverse tipologie di vino
• approfondire la conoscenza dei difetti e imparare a valutarli in un’ottica sia qualitativa che quantitativa

Ancor prima della costituzione formale dell’istituto, già dagli anni novanta, l’analisi sensoriale del vino ha avuto un ruolo fondamentale fra le attività internazionali di Limba portando alla realizzazione di un grande numero di studi in alcune delle regioni vitivinicole più importanti del mondo, in particolare in Italia, Francia, Germania, Spagna, Slovenia e Ungheria e in misura minore anche in altri paesi. La maggior parte degli studi sono incentrati sull’analisi sensoriale di vini da vitigno autoctono e legati a prestigiosi terroir o micro-terroir.

Contattaci:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s